Pasticcino crema e amarena

0
1975
Pasticcino crema e amarena
1 (20%) 128 votes

Per la rubrica FoodCrossing di Luglio vi propongo la ricetta di un dolce goloso e profumato, ottima alternativa mattutina alla classica brioches: il pasticcino crema e amarena!

Per la pasta frolla

Ingredienti:

  • farina 500 gr
  • zucchero 200 gr
  • rossi d’uovo 4
  • burro 150 gr
  • sale un pizzico
  • buccia di limone (da grattugiare)

Procedimento:

Sulla spianatoia mettiamo la farina a fontana, aggiungiamo le uova, lo zucchero, il burro ammorbidito, un pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone. Impastiamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. E’ importante per la pasta frolla impastare velocemente senza far scaldare troppo l’impasto. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigo almeno una quarantina di minuti.

Per la crema pasticcera

Ingredienti:

  • Latte 500 ml
  • Uova 2 tuorli
  • Farina 60 g
  • Zucchero 150 g
  • Limone 1 scorza

Procedimento:

Scaldate il latte in un pentolino e spegnete non appena comincia a bollire. Nel frattempo in una ciotola mettete dentro solo i tuorli delle uova insieme allo zucchero e, aiutandovi con un frustino elettrico, sbattete per bene il tutto fino ad ottenere una crema omogenea e spumosa. Prendete un terzo del latte (che nel frattempo si è raffreddato) e unitelo poco alla volta al composto di uova e zucchero continuando a mescolare.
Aggiungete poco alla volta la farina setacciata e mescolate. Versate la crema ottenuta dentro la pentola con il latte fatto bollire in precedenza, aggiungete la scorza del limone tagliata finemente (evitando cioè la parte bianca). Portate ad ebollizione continuando a mescolare con un frustino. Non appena bolle, abbassate la fiamma e continuate a mescolare altri per 2-3 minuti.
A questo punto alzate la buccia del limone dalla crema e lasciatela raffreddare (per evitare che si formi sopra una pellicina copritela con una pellicola trasparente).

Per la farcitura di amarene

Amarene sciroppate. Potete comprarle già fatte o decidere di utilizzare quelle preparate in casa da voi. Come? Ecco il procedimento tradizionale suggeritomi dalla mia vulcanica amica Imma Gargiulo durante il suo programma Conserve di Casa in onda su Alice tv (www.conservedicasa.tv)
Ingredienti:

  • Amarene 1Kg
  • Zucchero 800 gr

Procedimento:

Pulire con un telo umido le amarene e privarle del nocciolo e del picciolo. Raccogliere il succo che ne verrà fuori. Porre tutte le amarene in un ampio recipiente e ricoprirle con lo zucchero. A questo punto le amarene andranno esposte alla luce diretta del sole coperte da un telo o da una retina per proteggerle dagli insetti e dalla polvere. Rimarranno esposte al sole per 5/6 giorni ed andranno mescolate 3 / 4 volte al giorno. Al calar del sole le amarene dovranno essere ritirate.
Trascorso il tempo di macerazione, o almeno fino a quando tutto lo zucchero non si sarà sciolto del tutto, le amarene andranno invasate.

Composizione dei pasticcini

Stendete la pasta frolla col matterello sulla spianatoia e, dopo averli imburrati e infarinati, rivestite gli stampi. Fate qualche forellino sul fondo. Farciteli con della crema pasticcera e qualche amarena. Richiudete gli stampi con altra pasta frolla, fate ben aderire i bordi e spennellate la superficie con un po’ di tuorlo d’uovo.
Fate qualche forellino sulla superficie per evitare che in cottura gonfino troppo. Infornare in forno preriscaldato a 160° per circa 30 minuti o comunque fino a che saranno ben dorati.
Una volta raffreddati, togliere i pasticcini dalle formine e cospargerli di zucchero a velo.

Buona colazione (homemade) !

 

di Anna Maione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.