Emotional empowerment trainer

0
2947
Emotional empowerment trainer
4 (80%) 204 votes

Nell’ambito del fitness, la professione del Personal Trainer rappresenta l’eccellenza. Molti diventano specialisti dell’allenamento individuale ma non sono così tanti coloro che possono dichiarare di aver raggiunto uno status di alto livello. Questa è la storia di Elisa, che si racconta e ci spiega come questo livello lei lo abbia raggiunto davvero.

“La passione per il fitness nasce quando ero giovanissima. Ho iniziato come atleta agonista di atletica leggera e di Calcio a 5. Appena compiuti i 18 anni ho iniziato subito a studiare e formarmi per poter diventare un’istruttrice di fitness, sia di corsi collettivi sia di lezioni individuali.
Con il tempo ho affinato le mie tecniche di allenamento ed ho ampliato le mie conoscenze e le mie competenze.
Quotidianamente avevo un riscontro positivo dalle persone che allenavo e presto ho realizzato di avere un’attitudine innata che mi avrebbe portato a diventare una Personal Trainer affermata e oggi, dopo 10 anni di esperienza, sono in grado di creare programmi di allenamento per atleti agonisti ed amatoriali e per persone affette da diverse patologie cardiache, nervose e metaboliche.
emotional-trainingCredo che la chiave per diventare un vero professionista stia nell’umiltà e nella consapevolezza che questo settore (proprio come la scienza e la medicina) sia in continuo sviluppo grazie alle continue ricerche sul corpo umano e sul movimento.
Oggi lavoro come libera professionista nel mio studio di personal training, dove pratico anche massaggi decontratturanti sportivi e lavoro spesso a domicilio.
La mia storia è la conferma di come il settore del Fitness sia in costante sviluppo e di come rappresenti una frontiera imprenditoriale fino a qualche anno fa impensabile.

Si parte sempre dalla relazione col cliente. Una relazione basata sulla fiducia. È necessario motivarlo, fissando degli obiettivi oggettivamente perseguibili. L’aspetto psicologico è fondamentale, occorre quindi entrare subito in empatia affinché segua il programma di esercizi con entusiasmo. Infatti, se fino a qualche anno fa il Personal Trainer era semplicemente un ottimo atleta con conoscenze tecniche e capacità didattiche, oggi ha anche un ruolo legato alla sfera emotiva e motivazionale della persona.
La sfida più grande che ho deciso di intraprendere è dunque quella di essere un Emotional Empowerment Trainer.
Il mio obiettivo principale è accompagnare le persone verso il loro equilibrio, attraverso la propriocezione di sé e la consapevolezza del proprio corpo. Si sviluppa in un vero e proprio coach del fisico, attraverso il quale le persone riconoscono le proprie emozioni, i propri limiti e, soprattutto, le proprie potenzialità.
Mi piace stupire i miei clienti con esercizi sempre diversi e accattivanti ma sempre molto efficaci. La soddisfazione più grande nel mio lavoro è veder sorridere le persone – diverse tra loro per priorità e motivazione – tutte le volte che si allenano e scoprono alcune loro potenzialità, fino a quel momento impensate.

In questo senso, studio e costruisco diversi programmi di allenamento:

  • Preparazione atletica agonistica e amatoriale
  • Aumento della massa muscolare
  • Definizione della massa muscolare
  • Dimagrimento
  • Kinesiologia e ginnastica posturale
  • Ginnastica pre e post parto
  • Programmi outdoor e indoor per maratoneti

Affianco agli allenamenti l’impiego di massaggi decontratturanti. Questo mi permette di prendermi cura anche di chi ama allenarsi ma soffre di problemi muscolari, spesso causati da contratture o posture errate.

In questi ultimi anni di attività mi sono resa conto che il fattore principale – o alibi – che spesso impedisce alle persone di prendersi cura del proprio corpo e della propria salute è il TEMPO. Sembra davvero non bastare mai e le persone, purtroppo, sono costrette a spenderlo più per i doveri verso l’esterno che per se stesse e per il proprio benessere.
In molti vorrebbero darsi una possibilità di benessere attraverso lo sport e la risposta che troppo spesso mi sono sentita ripetere è stata ”credimi, non ho tempo”. Da qui l’idea di offrire un servizio più comodo, diciamo “su misura”: il Personal Trainer a domicilio.
Nessun macchinario particolare, servono solo pochissimo spazio (lavoro anche in monolocali), pochi piccoli ed economici ausili e l’allenamento si costruisce “su misura!.

Per maggiori informazioni i miei contatti sono:
cellulare +39 3200311357
email: emotional_training@yahoo.it
facebook: Elisa Bartoccioni Empowerment Trainer

Non ci sono orari e non ci sono giorni in cui non sarò pronto a rispondere.
Sarò felice di potervi aiutare..ed il Tempo per provarci lo troviamo insieme!”

 

di Elisa Bartoccioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here