Depilazione ed Epilazione

0
2420
Depilazione ed Epilazione
1 (20%) 124 votes

Depilazione ed epilazione

I termini “depilazione” ed “epilazione” indicano i trattamenti ai quali si ricorre per eliminare i peli in eccesso, ma hanno un diverso significato:
Depilazione vuol dire eliminare il pelo dalla superficie della pelle, infatti la depilazione può essere definita come una pratica igienica o estetica per ridurre temporaneamente la lunghezza dei peli presenti sul corpo maschile o femminile, asportando tutta la parte esterna alla superficie della pelle.
Epilazione invece significa eliminare tutto il pelo, bulbo compreso (asportazione del pelo nella sua interezza fino al bulbo pilifero) e può essere transitoria o permanente (es. strappo con le pinzette, depilazione laser o con luce pulsata).

Motivazioni per la depilazione

La depilazione viene effettuata dagli uomini e dalle donne sia per scopi igienico-sanitari, es. attività sportiva, ferite o escoriazioni, sia come trattamento di bellezza ed estetica, essendo spesso i peli antiestetici.
Infatti la presenza di peli superflui superficiali sulle gambe, sul viso, alle ascelle, inguine e in molte altre parti del corpo è considerato da molte persone uno sgradevole inestetismo, ed è per questo che sempre più spesso viene richiesto un trattamento di depilazione definitiva (epilazione).

Zone del corpo per la depilazione-epilazione

La depilazione può essere eseguita su tutte le parti del corpo ricoperte di peli superflui, e ricordiamo che tutto il corpo è ricoperto naturalmente da peli, tranne la regione palmare, plantare e le mucose. La depilazione nell’uomo riguarda in particolare il volto, la zona pettorale e le gambe, mentre la depilazione nella donna riguarda le ascelle, le gambe, le braccia, l’inguine e talvolta il pube.

Epilazione permanente

Viene eseguita con apparecchiature di ultima generazione laser. L’energia della luce emessa viene catturata dalla melanina e trasformata in calore, il quale danneggia la matrice pilifera. La durata di ogni impulso luminoso è lungo abbastanza da essere assorbito dal follicolo e indebolirlo e distruggerlo, ma non abbastanza per essere trasferito alla pelle che lo circonda.
Questa azione è molto selettiva e quindi sicura per la pelle. La radice del pelo è a contatto con la matrice solo nella sua fase di crescita (fase anagen), dopo la quale il pelo migra verso la superficie della cute (fase catagen) e infine viene espulso (fase telogen).
Solo le matrici dei peli in crescita (fase anagen: 20-30% dei peli presenti) subiscono l’azione degli impulsi luminosi: questo è il motivo per cui non è possibile eliminare tutti i peli in una sola seduta.

I vantaggi dell’epilazione con il laser

L’epilazione laser offre indiscutibili vantaggi: anzitutto, il bulbo pirifero viene compromesso dalle alte temperature, in modo che il pelo non riesca più a ricrescere. Funziona sempre e non crea pericoli nel lungo periodo.
Riassumendo, la epilazione laser è efficace perchè dà risultati superiori e duraturi; veloce; sicura, in quanto utilizzabile su tutti i fotoipi (I-VI) e pelli abbronzate; precisa, utilizzabile anche su piccole zone; confortevole ma soprattutto conveniente.

Articolo tratto dal web

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here