Perché il nostro sito deve avere una versione mobile?

0
2089
Perché il nostro sito deve avere una versione mobile?
2 (40%) 78 votes

Il 2014 si sta rivelando un anno straordinario per il mobile, e vista la continua crescita delle vendite di smartphone e tablet, (31,7 milioni gli abbonamenti dati attivi solo in Italia), chiuderà l’anno con numeri record. Per capire la tendenza basta esaminare alcune cifre:

  • Gli smartphone hanno una penetrazione del 41% sul totale della popolazione italiana. Il 92% dei possessori di smartphone li usano per cercare informazioni ed il 30% di essi anche per effettuare acquisti;
  • L’89% del tempo passato sul proprio smartphone è speso utilizzando applicazioni. Questo significa che le notizie vengono fruite esclusivamente da app? No certo, ma se ad esempio una persona accede a un link trovato su Facebook o altri social, la navigazione è comunque legata al canale in cui si è trovata, e se pensiamo che tra le 10 top app, 8 sono social, capiamo quale sia l’impatto sul modo di informarsi delle persone;
  • Avere sempre con sé un dispositivo con cui accedere a internet consente alle persone di potersi informare in qualsiasi momento e di poter così raggiungere i contenuti di cui hanno bisogno: non si tratta solo di una ricerca “spontanea”, ma sempre più spesso di voler approfondire notizie che vengono trovate sui canali social che frequentano: il 63% di chi usa Facebook lo fa ogni giorno (e il 75% di loro lo fa da mobile).

Per capire quanto sia importante disporre di una vetrina Web navigabile in mobilità, prendiamo una situazione tipica di ricerca locale.
Due amici si incontrano, chiacchierano e passeggiano. Uno chiede all’altro di andare a mangiare un boccone e il secondo, annuendo alla proposta, tira fuori il suo smartphone, cerca i ristoranti più vicini, scopre un tipico ristorante in zona, visita il sito che è facilmente navigabile in mobilità, guarda i piatti tipici che stimolano l’appetito e decide di concerto con l’amico di prenotare via web per due.

In meno di mezz’ora il duo è già seduto a tavola che mangia.
Dall’esempio riportato, capiamo che circa 8 volte su 10 la navigazione in mobilità spinge l’utente a diventare un nuovo consumatore o cliente e la presenza di moduli interattivi facilmente navigabili per effettuare acquisti o gestire prenotazioni permette di incrementare le vendite.
Perché il sito web mobile risulti efficace, deve comunque essere costruito e ottimizzato in modo perfetto. Infatti, circa il 57% degli utenti lascia il sito mobile passando alla concorrenza se le pagine impiegano più di 3 secondi a caricarsi, mentre il 30% degli utenti abbandona completamente le ricerche se non trova una rapida soluzione.

Perché sprecare un’occasione di business del genere?
I dispositivi mobile offrono le informazioni necessarie, nel momento in cui occorrono e nel luogo dove si trova l’utente, per cui disporre di un sito web mobile consente di essere raggiunti anche se non si è conosciuti.

 

di Antonella Raffone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here