A me lo sguardo! Più giovani con la “blefaro”

0
1970
A me lo sguardo! Più giovani con la “blefaro”
1 (20%) 133 votes

Rimozione delle borse agli occhi e delle palpebre cadenti. Sopracciglio alzato. Eliminazione delle occhiaie. Sono questi i risultati che dà la Blefaroplastica, una rapida procedura di chirurgia plastica che restituisce un viso davvero ringiovanito.
Eh si, perché gli occhi rappresentano la nostra comunicatività all’ennesima potenza ma con l’avanzare dell’età si evidenzia un eccesso di pelle in questa zona provocato dalla mancanza di elasticità; inoltre è possibile che con il tempo si venga a creare anche accumulo di grasso sottocutaneo sulle palpebre.
è tutto questo che fa sembrare i nostri occhi “vecchi”, rugosi, gonfi e stanchi anche quando tanto anziani non siamo: spesso poi questi inestetismi sono presenti per fattori congeniti perciò la correzione con la chirurgia plastica può essere consigliata anche in giovane età.
La chirurgia estetica degli occhi, grazie alla blefaroplastica, dona freschezza e tonicità alle palpebre con il risultato di uno sguardo più giovane e vivace che si riflette sulla bellezza e l’armonia del viso in toto ma non solo: il cedimento della palpebra può provocare anche un restringimento del campo visivo che talvolta diviene causa di sforzi eccessivi per l’occhio e pertanto, eliminando la ptosi palpebrale, si consente di aprire meglio gli occhi garantendo la corretta ampiezza del campo visivo. Quando la ptosi delle palpebre è davvero accentuata l’intervento di blefaroplastica è consigliato non solo per motivi estetici ma anche per ragioni funzionali e, in questo caso, dato che la procedura è finalizzata alla correzione di un problema funzionale, il suo costo è detraibile dalle tasse per il nostro Sistema Sanitario Nazionale.

Ma si tratta di un vero e proprio intervento chirurgico?
Si e per questo va eseguito in Sala Operatoria e da personale qualificato; l’intervento in sé ormai è di routine: si effettua in anestesia locale con sedazione endovenosa, senza necessità di pernottamento e quindi in regime di Day Hospital, le incisioni praticate seguono un preciso disegno e le cicatrici finali saranno nascoste nella rima palpebrale e nelle pieghe d’espressione. Il post-operatorio prevede due giorni di risposo e generalmente le normali attività possono essere riprese in meno di una settimana proteggendosi dai raggi del sole con occhiali comuni. Dopo tre settimane può essere ripreso gradatamente anche lo sport.

La chirurgia delle palpebre cancella i segni provocati dal processo di invecchiamento, ma quanto tempo dura l’effetto di questo intervento?
La durata del risultato è soggettiva perché dipende da fattori costituzionali ma mediamente si considerano dieci anni.
Sono questi i motivi che fanno della Blefaroplastica uno degli interventi più gettonati nella chirurgia plastica assieme alla Rinoplastica (intervento al naso) ed alla Mastoplastica Additiva (aumento del seno), come conferma anche la SICPRE (Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, l’associazione che raduna l’80% dei chirurghi plastici nel nostro Paese). Ma soprattutto non dimentichiamo che uno sguardo stanco e triste invecchia tutto il viso, ma occhi giovanili e vivaci danno un bel dinamismo a tutta la persona!

 

di Ferdinando Rossano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.