Genitori figli un difficile compito

0
3433
Mother having discussion with son
Genitori figli un difficile compito
5 (100%) 1 vote

Sempre più spesso mi imbatto in genitori che hanno grandi difficoltà nel gestire i propri figli. Bambini, preadolescenti e adolescenti che sembrano agli occhi dei genitori, piccoli mostri pronti a divorare tutte le lore energie, nel grande compito di crescerli. Se ci mettiamo dalla parte dei mostri ci rendiamo conto delle loro paure, i loro timori, i loro disagi nel crescere, nel rapportarsi ai propri coetanei, nell’interagire con gli adulti e sopratutto i loro bisogni di sicurezza, approvazione, attenzioni.

Dunque qual’è la strada da seguire?

Il mestiere del genitore è impegnativo e difficile, come spesso si dice, il più difficile. è sicuramente un compito tutt’altro che semplice in questa società, complessa e non facile da vivere, dove l’azione educativa diventa sempre più difficoltosa, dove si tenta a dare tanto in termine di cose materiali e poco in tempo, attenzioni, presenza, inoltre, i genitori nel loro rapporto con i figli sono spesso soli o mal consigliati.

E il mestiere di essere figli?

I figli non sono oggetti da modificare o usare, ma persone da aiutare nella crescita. Loro hanno già le tante difficoltà che incontrano nell’apprendere e nel relazionarsi con il mondo adulto al quale piano piano dovranno accedere. Crescere sereni dipenderà da quanto aiuto la figura adulta saprà dargli, di quante esperienze ripetute farà con il genitore, di sentirsi riconosciuti con le emozioni, esigenze e desideri propri. Soddisfare il bisogno di riconoscimento di un bambino significa percepire i suoi segnali, verbali e non verbali, comprenderli e attribuire loro un senso.
Tutto questo vi sembrerà scontato, al contrario si tratta di un compito per il genitore tutt’altro che semplice, che presuppone una grande capacità di attenzione e di ascolto verso se stessi e gli altri, una capacità che noi tutti abbiamo ma che troppo spesso dimentichiamo di allenare.
Dare supporto ai genitori, ascoltarli, avere uno spazio a disposizione per confrontarsi, consente di recuperare fiducia nella propria capacità di farcela, aiuta a capire meglio gli eventuali momenti di difficoltà e a porsi come figure autorevoli ed affettive che favoriscano la crescita. Nel difficile compito di genitore figli: bisogna saper chiedere anche aiuto.

di Anna Sallustro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.