Quando la saliva indica il livello di salute orale

0
1572
Quando la saliva indica il livello di salute orale
3 (60%) 121 votes

Tra le novità di questa 34° edizione del Mese della Prevenzione Dentale la possibilità di essere sottoposti, gratuitamente, al test del pH salivare.

Ma di cosa si tratta?

La saliva è uno dei più importanti sistemi di difesa della salute della nostra bocca e la sua composizione ha un pH neutro (valori da 6.5 a 7.5), che subisce variazioni quotidiane a causa del cibo; tuttavia il suo valore viene normalmente ripristinato nel giro di un paio d’ore dall’ingestione di alimenti e bevande.
Quando il pH salivare subisce variazioni estreme e persistenti in senso acido o basico, denti e gengive possono ammalarsi più facilmente. Un ambiente della bocca acido (valore pH basso) può, per esempio, essere indice di una più intensa attività della placca batterica, che attacca lo smalto dei denti, indebolendolo e portando al potenziale innesco di un processo cariogeno. Quando il pH salivare sale a livelli basici (valore pH alto), il calcio contenuto nella saliva tende a cristallizzarsi sui denti, andando a formare il tartaro o placca mineralizzata, nocivo per le gengive. Il test del pH salivare è costituito da una semplice cartina tornasole che, a contatto con la saliva, cambia la sua colorazione per indicare il valore del pH.
Un test semplice ma utile per tenere sotto controllo la salute non solo della cavità orale, ma di tutto il nostro organismo. Mantenere sana la propria salute orale è il primo passo per mantenere sana la salute di tutto il corpo, sono molte le correlazioni tra malattie sistemiche, cardiologie, del sangue conseguenti o favorite da una scarsa o trascurata salute orale. Per questo le viste periodiche, almeno annuali, dal tuo dentista ti garantiscono non solo la possibilità di mantenere, in salute, la tua bocca e i denti ma anche di prevenire patologie importanti che possono degenerare in situazioni gravi a volte non più risolvibili.
Due importanti novità caratterizzano però questa 34° edizione. Oltre alle viste gratuite, infatti, quest’anno ai cittadini viene data la possibilità di sottoporsi ad un test gratuito del pH salivare.
Inoltre, una volta effettuata la visita e misurato il pH salivare, il dentista ANDI potrà suggerire al proprio paziente, se ritenuto necessario, un percorso di prevenzione con una serie di prestazioni odontoiatriche offerte a tariffe privilegiate.

 

di Vittorio Milanese

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.