Denti: attenzione a zuccheri e grassi

0
1508
Denti: attenzione a zuccheri e grassi
2 (40%) 88 votes

Tutti concordano sul principio che una dieta bilanciata e nutriente è essenziale per una vita sana. Ma forse meno noto è che i modelli alimentari e le scelte alimentari svolgono un ruolo importante anche nella prevenzione della carie e delle malattie gengivali.
La bocca è il primo punto di contatto del nostro corpo con le sostanze nutritive che assumiamo. Ciò che introduciamo nella nostra bocca, non solo influenza la nostra salute generale, ma anche quella dei nostri denti e delle nostre gengive. Infatti, se l’alimentazione è povera e inadeguata, i primi segnali negativi spesso si manifestano sullo stato della nostra salute orale.
Il consumo frequente di cibi e bevande contenenti zucchero è la più importante causa di carie.
Il 23% dei bambini di 8 anni di età e il 40% dei ragazzi di 15 anni consumano snack dolci o bevande tre o più volte al giorno; la metà (48%) di tutti gli adulti fa assiduamente uno spuntino tra i pasti principali.
Più di 8 su 10 adulti (86%) consumano almeno tre porzioni al giorno di cibi ricchi di grassi e zuccheri.
Le raccomandazioni nutrizionali in relazione alla salute orale dovrebbero essere basate sulla riduzione degli spuntini tra un pasto e l’altro e soprattutto quelli a base di bevande e dolci. Il consumo ripetuto durante la giornata di alimenti contenenti zucchero dovrebbe essere evitato, soprattutto da parte dei bambini. Mentre se è vero che gli adolescenti hanno bisogno di un elevato apporto di energia per la crescita e questo aumenta la frequenza dei pasti, quest’ultimi non dovrebbero essere comunque associati a un consumo abituale di cibi/bevande ad alto contenuto di zucchero.

Gli alimenti che fanno bene al sorriso sono:

  1. Le fragole contengono acido malico, uno sbiancante naturale dello smalto.
  2. I frutti di bosco contengono sostanze antibatteriche capaci di ridurre i depositi di placca dell’80%
  3. l te verde senza zuccheri, rapanelli, pomodori, crescione e ciliegie contengono fluoro che rinforza lo smalto dentario. è ricco di fluoro e composti antiossidanti che ci aiutano a prenderci cura di denti e gengive evitando l’azione dei batteri.
  4. I latticini come il latte, il formaggio e lo yogurt irrobustiscono lo smalto dei denti visto che contengono caseina, sostanza che aiuta a fortificare le superfici dentali.
  5. Le gomme da masticare senza zucchero tra un pasto e l’altro favoriscono la produzione di saliva che permette di mantenere i tuoi denti puliti.
  6. Le carote, le mele e il sedano favoriscono una corretta masticazione che pulisce i denti.
  7. Bieta e spinaci stimolano la salivazione e aiutano a pulire la bocca.

Vediamo quali sono i cibi potenzialmente più dannosi per i nostri denti:

  1. Gli agrumi come il limone e il pompelmo, oltre a contenere un alto livello di vitamina C, presentano un’elevata acidità che può esercitare un’azione abrasiva sullo smalto.
  2. Te e il caffè possono ingiallire i denti visto che contengono tannini, ovvero di sostanze che facilitano l’alterazione del colore dei denti.
  3. Il vino, sia bianco che rosso, e in generale tutte le bibite alcoliche diminuiscono la produzione di saliva che è l’arma principale per combattere gli acidi presenti in bocca.
  4. Dolci, caramelle e leccalecca in particolare, contengono molto zuccheri. Quando sono gommosi possono aderire facilmente ai denti facilitando l’insorgere di carie.
  5. I succhi di frutta, se bevuti spesso, possono essere dannosi per la salute della bocca visto che contengono molti zuccheri e contribuiscono, quindi, alla formazione di carie.
  6. Le bibite gassate ed energy drink che, per via della loro composizione zuccherina, hanno un’azione corrosiva su dentina e polpa.
  7. Gli alimenti sott’aceto e la birra possono danneggiare lo smalto se si eccede nel consumo.

P.S. … e se proprio non si resiste alla tentazione di assaporare qualcosa fuori pasto … e allora (quando possible) ricordatevi di lavare i vostri denti !!!

Fonte: il tuo dentista informa

 

di Vittorio Milanese

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.