Comunica efficacemente, cambia le tue parole!

0
711
Comunica efficacemente, cambia le tue parole!
Vota questo articolo!

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola.
A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.
Emily Dickinson

Quanti anni saranno necessari affinché a scuola, oltre alle tradizionali materie di studio, come la matematica, la storia, la geografia, l’italiano, etc. vengano inserite altre discipline, che possono realmente contribuire a migliorare il futuro dei giovani studenti? Prima fra tutte a mio parere dovrebbe esserci la “COMUNICAZIONE”.
Nessuno infatti ci insegna a comunicare efficacemente, a capire quali reazioni suscitiamo negli altri a seconda delle cose che diciamo, a renderci conto dell’effetto che la parola ha sulla mente, eppure ce ne sarebbe tanto bisogno. Leggi questa storia:

L’uomo che fumava in Chiesa
Domenica mattina Fabrizio e Marco si stanno recando in chiesa come ogni settimana.
Per strada Fabrizio si domanda se sia possibile fumare mentre si prega o se fosse considerato un gesto irrispettoso.
Marco risponde “Scusa, perché non chiedi al prete? Chi meglio di lui saprà risponderti…”
Allora Fabrizio si reca dal prete e chiede “Padre, posso fumare mentre prego?”
“No, figlio mio. Non puoi. Sarebbe una mancanza di rispetto verso la nostra religione”. Questa è stata la risposta del prete.
Fabrizio allora torna dall’amico e racconta la discussione appena avvenuta.
“Non sono per nulla sorpreso” risponde Marco “Hai fatto la domanda sbagliata amico mio. Fammi provare una cosa…”
Allora Marco va dal prete e domanda “Padre, dice che dovrei pregare mentre fumo?”
La risposta del prete è immediata “ASSOLUTAMENTE si, figliolo, assolutamente”.

Morale: il modo in cui comunichi può farti ottenere quello che vuoi.

Le parole sono singolarmente la forza più potente di cui dispone l’umanità.
Proprio per questo motivo, essere in grado di comunicare con efficacia – in qualsiasi situazione – è una competenza fondamentale capace di influenzare e migliorare qualsiasi area della tua vita; partendo dalla sfera professionale, passando per la stabilità della tua vita familiare, la qualità delle tue relazioni e infine la tua felicità.
Non a caso i grandi leader, i presidenti, i dirigenti, i professionisti, gli imprenditori e i venditori di successo, sono quasi tutti grandi comunicatori.
Infatti grazie al linguaggio è possibile suggerire all’interlocutore o al cliente determinate idee e fino ad influenzarlo positivamente riguardo a ciò che noi vogliamo o alla nostra offerta commerciale.
Basta modificare di poco il proprio modo di porsi, di relazionarsi agli altri, di presentarsi per ottenere risultati davvero sorprendenti. La storiella sopra riportata ne è un esempio lampante.
Ora di seguito propongo una tabella di strategie linguistiche da evitare e di strategie linguistiche da utilizzare per assumere la posizione giusta che ti permetterà di avere un’assoluta padronanza del tuo linguaggio verbale.

Le parole trasferiscono emozioni e quelle che usi per descrivere la tua esperienza, creano la tua esperienza.

Frasi da evitare

  • Condizionali (“io farei…”, “potremmo fare…”, “potrebbe considerare…”)
  • Congiuntivi (“e se dessimo un’occhiata?”, “se lei facesse…”)
  • Il verbo “provare”
  • Parole tossiche come “disturbo”, “scusi”, “bisogna”
  • Indicatori di menzogna (“se devo essere sincero…”, “se devo dire la verità”)

Da usare

  • Il verbo “voglio” (“ora voglio mostrarle una cosa…”, “ora voglio spiegarle esattamente di che si tratta”)
  • Verbi al modo indicativo, tempo presente (“ora facciamo insieme il punto della situazione…”, “adesso ti spiego cosa puoi fare con questo prodotto e ti mostro…”)
  • Verbi al modo imperativo (“fai attenzione, perché si tratta di una cosa molto importante”, “dimmi pure che ne pensi…”)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.