Il 2014… L’ anno più bello della nostra vita!!!

0
1791
Il 2014… L’ anno più bello della nostra vita!!!
5 (100%) 39 votes

“I sogni son desideri, chiusi in fondo al cuor…”

Lo dice anche la colonna sonora di una celebre fiaba. Purtroppo è questo che involontariamente spesso insegna la società; a chiudere i sogni in un angolo sperduto del nostro cuore, in un cassetto che non conviene aprire e per questo, per credere nei propri sogni, ci vuole coraggio!

Sono in palestra a scrivere l’articolo che state leggendo, durante il “Sorrento Campus Dance” e vedo tante ragazzine con gli occhi lucidi, per l’emozione di ballare con Lorella Boccia di “Amici”. Una di loro venuta dalla Sardegna, piangendo ha detto: “Ho realizzato il sogno della mia vita”, ed altre magari, sognano di diventare ballerine come Lorella. Per me è stato bello condividere la gioia di queste adolescenti mentre rincorrevano i loro desideri. A proposito di sogni e desideri, come le ragazze dello stage anche noi, iniziando l’anno nuovo, ci apprestiamo ad avere buoni propositi per il 2014…vero?

Devo dimagrire; devo andare in palestra (ovviamente al Central); devo fare quel viaggio; devo trovare o cambiare lavoro; devo comprarmi la macchina, devo fidanzarmi; devo sposarmi; devo separarmi (così non scontento nessuno); devo comprare casa; devo rimettere la pista di pattinaggio; etc. etc.

Tutti i nostri sogni e desideri possono diventare realtà solo se abbiamo veramente voglia di perseguirli, prima visualizzandoli mentalmente e poi impegnandoci con tutte le nostre potenzialità per raggiungerli.

Imparare a conoscere e utilizzare la nostra mente e sviluppare maggiori abilità per sfruttarne le risorse sono strumenti molto efficaci e potenti che, una volta acquisiti, permettono a chiunque di strutturare la propria vita in modo che la felicità non dipenda più da “ciò che ci accade”, ma da noi stessi.

02797è possibile allenare la mente e l’intuito a prospettare obiettivi concreti, specifici e motivanti, e verificarne già da subito la loro fattibilità. E’ possibile abituare la mente ad orientarsi verso direzioni ideali e gratificanti. Immaginarsi e visualizzare i propri desideri, entrarci e vederli in anticipo, sperimentare mentalmente ogni variante, prestando attenzione alle emozioni che si provano sono tutte modalità, di facile applicazione e di grande efficacia, per imparare a raggiungere i propri risultati felicemente e senza stress.

E allora come fare, affinché il 2014 diventi l’ anno più bello e speciale della nostra vita?

Come afferma Re, nei suoi innumerevoli corsi di formazione di crescita personale, un anno veramente speciale può derivare da eventi fortuiti come la nascita di un bambino, l’incontro con l’uomo o la donna della nostra vita, la vittoria alla lotteria di capodanno oppure, perché abbiamo contribuito ogni giorno a renderlo tale.

Ecco gli ingredienti per un anno veramente speciale.

  • Sfida te stesso. Contrariamente a quanto si possa pensare, è più facile realizzare un obiettivo ambizioso che uno modesto. Dinanzi ad un obiettivo ambizioso le persone raccolgono la sfida e mettono in campo risorse che neppure immaginavano di avere. C’è qualcosa che desideri fare da tempo e continui a rimandare? Apri quel cassetto e trasforma i tuoi sogni in obiettivi. Pianifica le azioni che devi compiere per raggiungerli e dedicati ad esse con costanza.
  • Allarga la tua zona di comfort. Non poltrire nei vecchi schemi mentali. Allena ogni giorno la tua capacità di cambiare e di sentirti a tuo agio anche nel disagio. Fai cose nuove per ottenere nuovi risultati.
  • Crea il tuo ambiente. Circondati di persone con cui stai veramente bene, persone stimolanti e positive. Con persone simili anche le discussioni non sottraggono energie, ma sono occasioni di crescita. Segui l’esempio di coloro che stimi e presto diventerai tu stesso un esempio per gli altri.
  • Gioca la vita. Vivi la vita come un gioco: divertiti, festeggia i risultati con la squadra e anche quando le cose non vanno per il meglio non abbandonare il campo prima del fischio di fine dell’arbitro.

Capito? …e se vediamo che non riusciamo a raggiungere quell’obiettivo prefissato, cambiamo strada. Facendo sempre quello che abbiamo fatto fino ad oggi, raggiungeremo sempre gli stessi risultati.

0388Se non abbiamo la possibilità di cambiare molte cose che la vita ci mette davanti, possiamo, però, scegliere come affrontarle, quanto farci influenzare da esse e quanto lasciare che ci trasformino dentro. Su Facebook ho letto questa storia che mi ha colpito molto: “Un giorno, un uomo non vedente era seduto sui gradini di un edificio con un cappello ai suoi piedi ed un cartello recante la scritta: “Sono cieco, aiutatemi per favore”. Una persona che passeggiava lì vicino si fermò e notò che aveva solo pochi centesimi nel suo cappello. Si chinò e versò altre monete. Poi, senza chiedere il permesso dell’uomo, prese il cartello, lo girò e scrisse un’altra frase. Quello stesso pomeriggio, la stessa persona tornò dal non vedente e notò che il suo cappello era pieno di monete e banconote. Il non vedente riconobbe il passo dell’uomo: chiese se fosse stato lui ad aver riscritto il suo cartello e cosa avesse scritto. Il passante rispose: “Niente che non fosse vero. Ho solo riscritto il tuo cartello in maniera diversa”, sorrise e andò via. Il non vedente non seppe mai che sul suo cartello ora c’era scritto: “Oggi è primavera… ed io non la posso vedere.” 

Ecco come, nella stessa situazione modificando solo strategia, possano cambiare completamente gli stati d’animo delle persone, nel caso specifico in senso positivo.

Quando ti sembra che le cose non vadano bene…cambia strategia!!!

La frase più pericolosa in assoluto è: “Abbiamo sempre fatto così”

“Il segreto per andare avanti è iniziare”
Mark Twain

 

di Ernesto Lupacchio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.