Chi non ha mai amato non ha mai vissuto

0
19947
Chi non ha mai amato non ha mai vissuto
4 (80%) 179 votes

Fare il viaggio e non innamorarsi profondamente equivale a non vivere… Ma devi tentare perché se non hai tentato non hai mai vissuto.
Dal Film: Vi presento Joe Black

L’amore è vita, energia, slancio, forza per superare ogni ostacolo, ogni difficoltà, ogni condizionamento; nessuna montagna, nessuna duna è troppo alta per non essere scalata dall’amore.

Credo fermamente che i pensieri che facciamo, le parole che diciamo e le convinzioni che abbiamo, abbiano una forte influenza nella nostra esistenza: plasmano le nostre esperienze e la nostra stessa vita.
Ciò che ci succede in questo istante è il frutto dei pensieri e delle convinzioni del passato. Quindi, se c’è qualcosa che non va nella nostra vita, abbiamo la possibilità di ricreare le nostre esperienze per il futuro. I pensieri presenti creano le esperienze future. E allora perché non iniziamo a cambiare modo di pensare? Perché non viviamo ancor di più in funzione dell’amore? Perché non impariamo ad amare ancor di più noi stessi e gli altri?
La vita cambia con un soffio ogni giorno: l’amore avrà cura di noi. L’amore è una cura prodigiosa che produce miracoli nella nostra vita.
L’amore saprà farci superare ogni forza gravitazionale, lo spazio e la luce, per non farci invecchiare, per non farci ammalare.
Non è vanità, arroganza o presunzione: questo non è amore è solo paura; invece è avere un grande rispetto per noi stessi e tanta gratitudine per il nostro corpo, la nostra mente e per tutti quelli che amiamo profondamente. L’amore è vivere negli altri tutto quello che di noi stessi non riusciamo a vedere: le fragilità, le debolezze, gli errori, la passione, il desiderio; è riuscire a guardare oltre i nostri limiti attraverso gli occhi dell’altro.
Quando incontrate qualcuno e questo qualcuno vi fa fermare il cuore per alcuni secondi: fate attenzione questo qualcuno potrebbe essere la persona più importante della vostra vita. Se gli occhi si incrociano e in quel momento c’è la stessa luce intensa tra loro, può essere la persona che state aspettando dal giorno in cui siete nati.
Se il tocco delle labbra è stato intenso, se il bacio è stato appassionante e gli occhi, in quel momento, si sono riempiti di lacrime: riflettete c’è qualcosa di magico tra voi. Se il primo e l’ultimo pensiero del giorno è per quella persona, se il desiderio di stare insieme arriva a stringervi il cuore: ringraziate Dio, vi ha mandato un dono divino…l’amore. Se non riuscite a lavorare per tutto il giorno, emozionati per l’appuntamento che avete, se non riuscite ad immaginare un futuro senza quella persona, e se avete la certezza che la vedrete invecchiare e anche così siete convinti di essere pazzo di lei…allora vuol dire che l’amore è entrato nella vostra vita. E’ un dono.
Molte persone si innamorano molte volte nella vita, ma poche amano o trovano un amore vero. A volte lo incontrano ma non sanno riconoscerlo, e lo lasciano passare. Per questo prestate attenzione ai segnali, non lasciate che le follie del quotidiano vi rendano ciechi alla miglior cosa della vita: l’amore.
Recentemente ho trovato in rete la lettera che Einstein avrebbe scritto alla figlia morta precocemente, la voglio condividere con tutti voi, amici lettori. Sul web si dice che forse Einstein non è realmente l’autore, ma poco importa, a me è piaciuta molto ed eccola anche per voi:
“Quando proposi la teoria della relatività, pochissimi mi capirono, e anche quello che rivelerò a te ora, perché tu lo trasmetta all’umanità, si scontrerà con l’incomprensione e i pregiudizi del mondo. Comunque ti chiedo che tu lo custodisca per tutto il tempo necessario, anni, decenni, fino a quando la società sarà progredita abbastanza per accettare quel che ti spiego qui di seguito.
Vi è una forza estremamente potente per la quale la Scienza finora non ha trovato una spiegazione formale. È una forza che comprende e gestisce tutte le altre, ed è anche dietro qualsiasi fenomeno che opera nell’universo e che non è stato ancora individuato da noi. Questa forza universale è l’Amore. Quando gli scienziati erano alla ricerca di una teoria unificata dell’universo, dimenticarono la più invisibile potente delle forze. L’amore è Luce, visto che illumina chi lo dà e chi lo riceve.
L’amore è Gravità, perché fa in modo che alcune persone si sentano attratte da altre. L’amore è Potenza, perché moltiplica il meglio che è in noi, e permette che l’umanità non si estingua nel suo cieco egoismo. L’amore svela e rivela. Per amore si vive e si muore.
Questa forza spiega il tutto ed à un senso maiuscolo alla vita. Questa è la variabile che abbiamo ignorato per troppo tempo, forse perché l’amore ci fa paura, visto che è l’unica energia dell’universo che l’uomo non ha imparato a manovrare a suo piacimento. Per dare visibilità all’amore, ho fatto una semplice sostituzione nella mia più celebre equazione. Se invece di E = mc2 accettiamo che l’energia per guarire il mondo può essere ottenuta attraverso l’amore moltiplicato per la velocità della luce al quadrato, giungeremo alla conclusione che l’amore è la forza più potente che esista, perché non ha limiti.
Dopo il fallimento dell’umanità nell’uso e il controllo delle altre forze dell’universo, che si sono rivolte contro di noi, è arrivato il momento di nutrirci di un altro tipo di energia. Se vogliamo che la nostra specie sopravviva, se vogliamo trovare un significato alla vita, se vogliamo salvare il mondo e ogni essere senziente che lo abita, l’amore è l’unica e l’ultima risposta. Forse non siamo ancora pronti per fabbricare una bomba d’amore, un artefatto abbastanza potente da distruggere tutto l’odio, l’egoismo e l’avidità che affliggono il pianeta.
Tuttavia, ogni individuo porta in sé un piccolo ma potente generatore d’amore la cui energia aspetta solo di essere rilasciata. Quando impareremo a dare e ricevere questa energia universale, Lieserl cara, vedremo come l’amore vince tutto, trascende tutto e può tutto, perché l’amore è la quintessenza della vita.
Sono profondamente dispiaciuto di non averti potuto esprimere ciò che contiene il mio cuore, che per tutta la mia vita ha battuto silenziosamente per te. Forse è troppo tardi per chiedere scusa, ma siccome il tempo è relativo, ho bisogno di dirti che ti amo e che grazie a te sono arrivato all’ultima risposta.
Tuo padre Albert Einstein”

 L’incontro col vero amore accade una sola volta e quando avviene è per sempre. Tanto che uno di loro o entrambi possono dire: “all’unico essere, al mio unico amore, con tutto il mio cuore e per sempre dedico la mia esistenza, per tutta l’eternità.”

Hernàn Huarache Mamani
L’Amore Non Muore Mai

 

di Ernesto Lupacchio

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here