Guidare senza patente? Ecco cosa si rischia

7
81272
Guidare senza patente? Ecco cosa si rischia
3 (60.19%) 215 votes

Rischia sanzioni severissime colui che viene fermato alla guida di un veicolo sprovvisto della patente di guida.
Premesso, infatti, che il codice della strada all’art.180 comma 1 prevede una serie di documenti da avere con sé quando si è alla guida di un veicolo (assicurazione, carta di circolazione e patente di guida) colui che viene sorpreso a guidare in assenza dei predetti documenti sarà soggetto alle varie sanzioni, amministrative e penali, previste dal Codice della Strada.
In particolare può incorrere in guai seri colui che viene “pizzicato” alla guida del proprio veicolo (auto o moto) senza la patente di guida.
Ecco le sanzioni previste se si viene sorpresi a guidare senza patente. Innanzitutto occorre distinguere due ipotesi: quella in cui non si ha materialmente la patente con sé perché la stessa per dimenticanza è stata lasciata in altro luogo, dall’ipotesi in cui la stessa non sia stata mai conseguita, sia stata revocata o non rinnovata per mancanza dei requisiti.

  1. Nel primo caso (aver lasciato la patente a casa per dimenticanza) verrà comminata una sanzione di importo compreso tra 39,00 euro (24,00 euro se alla guida di motoveicoli) ed 159,00 euro (94,00 euro se alla guida di motoveicoli). Verrà inoltre richiesto al conducente sprovvisto del documento di recarsi prontamente presso il comando di polizia più vicino, esibendo il documento. Chiunque non ottemperi tale avviso, entro il termine stabilito dall’autorità accertante l’illecito, verrà ulteriormente sanzionato con una pena da 398,00 euro ad 1.596,00 euro.
  2. Viceversa qualora si venga fermati alla guida di un veicolo senza aver mai conseguito la patente di guida ovvero con patente revocata o non rinnovata per mancanza dei requisiti le pene previste sono tra le più gravi e severe che il codice della strada prevede.

La materia è regolata dell’art. 116 comma 15 del Codice della Strada che punisce con l’ammenda da euro 2257 a euro 9032 colui che si mette alla guida di un veicolo (auto e moto) senza aver mai conseguito la patente; con patente revocata; con patente non rinnovata per mancanza dei requisiti.
Alla suddetta violazione consegue, altresì, la sanzione accessoria del fermo amministrativo del veicolo per un periodo di tre mesi, o in caso di recidiva delle violazioni, la sanzione accessoria della confisca amministrativa del veicolo.
Quando non e’ possibile disporre il fermo amministrativo o la confisca del veicolo, si applica la sanzione accessoria della sospensione della patente di guida eventualmente posseduta per un periodo da tre a dodici mesi.
Attenzione perché nel caso di reiterazione della violazione nel biennio è prevista finanche la pena dell’arresto fino ad un anno”.

Multe salate saranno comminate anche ai neopatentati che nel corso del primo anno dal conseguimento della patente si mettano alla guida di autoveicoli la cui potenza superi i 55 kw/t (eccetto quelli adibiti al trasporto di persona invalida, purché la stessa sia presente sul veicolo). In tale caso i trasgressori saranno puniti con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 152 a 608 euro. La violazione potrà comportare la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della validità della patente da due ad otto mesi.

Un vero e proprio salasso quindi!
Contro le suddette sanzioni sarà tuttavia possibile presentare ricorso (qualora ve ne siano però i motivi) con cui chiedere l’annullamento del verbale e delle pene accessorie.
In tutti i casi decritti si consiglia, comunque, di rivolgersi prontamente ad un avvocato penalista di fiducia che, oltre a consigliarvi la strada giusta da seguire, tenterà, nelle ipotesi più gravi (arresto fino ad anno) di “limitare” quantomeno i danni prodotti.
Attenzione quindi a non mettersi alla guida sprovvisti della patente di guida poiché tale infrazione potrebbe letteralmente costarvi caro.

di Valerio Massimo Aiello

7 COMMENTS

  1. Se si guida una auto senza patente di un amico, che succede all’auto? Cioè se il guidatore non è il proprietario dell’auto?

    • In primo luogo và considerata la sanzione applicabile al proprietario dell’auto: quest’ultimo nel caso in cui abbia affidato il proprio autoveicolo a un soggetto sprovvisto della patente di guida risponderà di incauto affidamento del veicolo ai sensi dell’art. 116 comma 14 del CDS (sanzione amministrativa da euro 389,00 a euro 1.559,00) qualora invece il proprietario abbia agito con dolo cioè sia consapevole che l’affidatario sia sprovvisto del documento di guida, egli risponderà , in concorso con il trasgressore, della violazione penale della guida senza patente (art. 116 comma 15 CDS).
      Riguardo l’auto quest’ultima verrà sottoposta a fermo amministrativo ai sensi dell’art. 116 comma 18 CDS.
      Sarà possibile ottenere la revoca del fermo con conseguente restituzione del veicolo al suo legittimo proprietario solo quando si possa dimostrare che la circolazione del veicolo sia avvenuta contro la volontà dello stesso proprietario -art 214 comma 1 bis CDS- (fattispecie alquanto difficile da dimostrare se non nelle ipotesi di furto).

  2. E se si viene fermati alla guida di un autoveicolo con patente revocata perche’ il proprietario si trova a bordo ma improvvisamente si sente male e non e’ in capacita’ di guidare, cosa succede?

  3. Ieri sono stato fermato dalla polizia locale.. Guidavo un motorino 50cc con la mia ragazza dietro lei maggiorenne con patentino ma non in grado di guidare dovevamo fare 2km per arrivare a casa sua e ci hanno fermato.. Hanno bloccato il mezzo messo una multa a lei ma la cosa che vorrei sapere è che mi hanno detto che loro sono costretti a denunciarmi penalmente e poi a seconda di cosa deciderà il giudice ( parlavano con molta sicurezza di una somma grossa da pagare) Hanno parlato di avvocato d’ufficio che mi viene assegnato.. Ora io vorrei sapere cosa devo fare in quanto non ho capito adesso cosa succede.. Sono maggiorenne ma se possibile vorrei nascondere la cosa hai miei dato che ne ho già fatte di cazzate nella mia vita..

    • Art 116 comma15 codice della strada.
      Chiunque conduce veicoli senza aver conseguito la corrispondente patente di guida è punito con l’ammenda da 2.257 euro a 9.032 euro; la stessa sanzione si applica ai conducenti che guidano senza patente perché revocata o non rinnovata per mancanza dei requisiti fisici e psichici. Nell’ipotesi di recidiva nel biennio si applica altresì la pena dell’arresto fino ad un anno. Per le violazioni di cui al presente comma è competente il tribunale in composizione monocratica.

      Per quanto riguarda le conseguenze del processo penale che subirai a seguito dell’infrazione commessa, vista la complessità della materia, mi risulta pressoché difficile illustrartele in tale sede, pertanto preferirei parlartene da vicino.

      Contattami per un appuntamento e sarò lieto di darti tutti i chiarimenti utili alla risoluzione del tuo problema.

  4. Art 116 comma15 codice della strada.
    Chiunque conduce veicoli senza aver conseguito la corrispondente patente di guida è punito con l’ammenda da 2.257 euro a 9.032 euro; la stessa sanzione si applica ai conducenti che guidano senza patente perché revocata o non rinnovata per mancanza dei requisiti fisici e psichici. Nell’ipotesi di recidiva nel biennio si applica altresì la pena dell’arresto fino ad un anno. Per le violazioni di cui al presente comma è competente il tribunale in composizione monocratica.

    Risponderai penalmente di tale infrazione ma se ti sei posto alla guida dell’autoveicolo a causa di un improvviso malessere del conducente, ovviamente prontamente certificato, potrai invocare nel successivo processo penale l’esimente prevista e disciplinata dall’art.54 del codice penale ovvero lo stato di necessità che esclude la punibilità nei confronti di colui che ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé od altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona, pericolo da lui non volontariamente causato né altrimenti evitabile.

  5. Salve. se una persona di 20 anni guida una moto di cilindrata 1000 cc senza avere la patente ma posside la patente di categoria b e non posside la categoria A a cosa si va incontro se si viene fermati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.