Fai di te stesso un brand

0
4337
Fai di te stesso un brand
3 (60%) 170 votes

L’espressione personal branding indica la capacità di promuovere se stessi, al fine di essere graditi agli occhi di una comunità di persone con cui si vogliono mettere in atto relazioni commerciali e/o lavorative.

Il personal branding è un processo attraverso cui una persona definisce i propri punti di forza per creare un proprio marchio personale e li comunica poi nel modo che reputa più adeguato. La strategia più efficace, da qualche anno a questa parte, prevede l’affiancamento al marketing tradizionale (biglietti da visita, pubblicità, brochure etc.) dello sviluppo di una solida strategia web. Chi applica il personal branding al web ha lo scopo di creare una rete di seguaci attraverso siti web personali e social media con l’obiettivo di aumentare la propria reputazione online e raggiungere un numero di persone sempre più vasto fornendo informazioni reperibili sulla rete 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Lo sviluppo del proprio personal branding e la gestione di un sito e dei social collegati prevedono tempo e impegno. Ci sono davvero tante cose che bisogna sapere, capire e approfondire per fare in modo che si ottengano risultati concreti sul web.

Ecco i 6 punti chiave per sviluppare il proprio brand su internet:

  1. Scegliere un professionista del web che ci segua attraverso la sua consulenza e ci dia i consigli giusti per strutturare una strategia vincente;
  2. Creare contenuti di qualità che facciano parlare di noi creando interesse verso la nostra figura ed i nostri prodotti/servizi;
  3. Avere un sito efficiente che presenti tutti gli strumenti di cui abbiamo bisogno per lavorare al meglio sul web;
  4. Fare la giusta scelta dei social network su cui essere presenti, valutando i più adatti alla nostra figura ed al nostro target;
  5. Raccogliere più contatti possibili attraverso il sito e i social network al fine di proporre loro la nostra offerta;
  6. Essere determinati e costanti, aspettando con pazienza i primi risultati senza mollare.

Ovviamente queste linee guida vanno analizzate e perseguite tenendo conto del nostro target e gli obiettivi che vogliamo raggiungere; individuare una strategia comunicativa adeguata è il modo più adatto per coinvolgere il nostro pubblico e ottenere risultati.
Ormai viviamo in un mondo in cui la reputazione digitale e la cura del proprio personal branding diventeranno un elemento fondamentale per la nostra crescita professionale e personale. Attraverso la nostra presenza online riusciamo a vendere prodotti e servizi, il valore e l’immagine che diamo sono una garanzia ricercata e affidabile.

Il mio consiglio è di dare sempre una personalità alla propria presenza digitale. Esprimere la nostra personalità è un modo per farci percepire e ricordare. Nel digitale, come di persona, il tipo di personalità aiuta a stabilire rapporti e a mantenerli nel tempo.

 

di Antonella Raffone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.